Un lago di SETA

Un lago di Seta, si diceva una volta del lago di Como.

Un antica arte che ha fatto diventare la zona del lago di Como una punta di diamante nel settore tessile. Simbolo di qualità , prestigio e raffinatezza a livello internazionale.

“Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi..” come diceva il Manzoni.

Veniva chiamata anche la citta’ di volta, oggi invece produce il 95% della seta italiana e ha una lunga tradizione risalente al quindicesimo secolo.

La lavorazione della seta è un mestiere d’arte che nobilita il territorio di Como sin dal XVI secolo e per qualità, creatività e servizio, rappresenta un’eccellenza produttiva del Made in Italy sia a livello europeo sia mondiale con esportazioni importanti.

tessuti alta moda
tessuti alta moda

I setaioli al fine di dare vita a prodotti impeccabili si avvalgono di un articolato processo di lavorazione che vede una stretta collaborazione tra i produttori e i distributori là dove ognuna si occupa di una parte della filiera al fine di assicurare la pregiata qualità del prodotto finito.

La torcitura e la tesaurizzazione sono le prime fasi del processo produttivo che rafforzano il filato e lo preparano per la tessitura anche se, molto spesso, in epoca moderna i filati vengono importati dall’estero e la filiera inizia direttamente con il processo di tessitura dalla quale si ottiene il primo manufatto tessile a cui vengono applicate le attività di nobilitazione quali tintura, stampa e finissaggio.

T.L. tessuti fa parte di questa catena, nella parte finale con i suoi tessuti sempre disponibili a magazzino.

Leggi anche questo simpatico articolo sulla storia della seta.

Una risposta a “Un lago di SETA”

Lascia un commento